Vai al menu di navigazione

Personalizzazione

venerdì 16 giugno 2006

Newsletter del 16 giugno 2006


1 - Tessere soci sostenitori. 2 - Tortellata di S. Giovanni. 3 - Libri digitali. 4 - Vacanze di condivisione.
Categoria: Newsletter
Pubblicato da: Unknown

1 - Tessere soci sostenitori.

Presso gli uffici sezionali sono disponibili le tessere per l'adesione in qualità di socio sostenitore.
Come ricorderete, questa iniziativa che abbiamo varato nel corso dell'ultima assemblea è particolarmente importante per la nostra associazione, ed invitiamo tutti i soci a promuoverla presso amici e conoscenti.
Il costo minimo della tessera ammonta a €25,00.

2 - Tortellata di S. Giovanni.

Venerdì 23 giugno, presso i locali dell'Assistenza Pubblica, ci troveremo per la tradizionale tortellata di S. Giovanni. Chi non avesse ancora dato la propria adesione è invitato a farlo al più presto, in considerazione che vi sono ancora pochi posti disponibili.

3 - Libri digitali.

Segnaliamo che la casa editrice Pendragon di Bologna ha preso l'iniziativa di vendere due delle sue opere in catalogo insieme ad un CD sul quale è memorizzato il contenuto dell'opera in formato digitale accessibile.
Inoltre, prossimamente inizierà la distribuzione dei loro libri in catalogo in formato digitale a chi ne farà richiesta e, ovviamente, ha problemi visivi.
Quindi è possibile richiedere l'acquisto di una copia in formato digitale di qualsiasi titolo presente nel loro catalogo.
Pendragon è una piccola casa editrice ed ha in catalogo circa seicento titoli. il link per accedere direttamente al catalogo è:
http://www.pendragon.it/libri/index.html
Invece il ink dell'home page è:
www.pendragon.it
Le richieste delle opere vanno inviate all'indirizzo e-mail:
info@pendragon.it
Il pagamento dovrà essere effettuato tramite carta di credito oppure in contrassegno
nel caso si richieda anche la copia cartacea dell'opera o il testo su CD.
Con l'occasione rammentiamo che è possibile sottoscrivere un appello alle case editrici affinché forniscano i libri in formato digitale accessibile. Per sottoscriverlo l'url è:
http://www.cisad.it/editori/index.php

4 - Vacanze di condivisione.


VACANZE ESTIVE DI CONDIVISIONE 2006

Un’esperienza alternativa, intensa.

Nata per chi viene lasciato all’ultimo posto, fa scoprire a tutti che c’è un altro mondo tra noi, un modo migliore di stare con gli altri, di divertirsi, di vedere le cose.

Se non hai tempo da perdere, o se vuoi perderlo bene, vieni.

Di che si tratta

È una vacanza: giornate belle e allegre, scandite da gite, serate, momenti di divertimento, incontri con persone nuove.

È una vacanza di condivisione: cioè, con e per gli altri. Gli altri sono disabili che senza di voi, accompagnatori, non potrebbero avere questa vacanza.
Non si tratta di fare assistenza, ma di intrecciare relazioni cordiali per vivere gioiosamente il tempo che si trascorre assieme, uniti da sorrisi, occhi, gambe e mani. Ciascun accompagnatore in più garantisce la partecipazione a un disabile in più.

È una vacanza comunitaria perché si è in un grande gruppo: accompagnatori e disabili di diversa provenienza che magari si conoscono per la prima volta.
Voci e presenze si armonizzano fra loro. Si impara ad accogliere l’altro come un dono, non come un ostacolo.

Chi può partecipare

La proposta è rivolta prevalentemente, ma non solo, a giovani dai 18 anni in poi, perché sono quelli che potranno abbattere le barriere che ancora circondano i disabili. Non sono richieste capacità o doti particolari. È aperta a tutti e alla portata di tutti. Non importano le convinzioni delle persone, ma la disponibilità a vivere seriamente questa esperienza.

Dove e quando

In montagna a Palus (Dolomiti), Villaggio San Marco, dal 21 al 30 luglio 2006.

Al mare a Jesolo (Venezia), Villaggio San Paolo, dall’1 al 10 agosto 2006.

Modalità di iscrizione

Compilare la scheda di iscrizione e consegnarla o spedirla appena possibile a: don Agostino Cantoni, via Patrini n. 8, 26013 Crema (tel. 0373-257353). Il contributo alla vacanza, per chi può, è di Euro 200 per chi non lavora e di Euro 250 per chi lavora.

Per informazioni: Christian Albini, tel. 328.0128725; Matteo Scibola, tel. 0373-83349 0373-82717 matteo.scibola@it.bosch.com calbin@tin.it.

356677 visitatori dal 1 gennaio2009


Personalizza la visualizzazione di uicparma.it

Scegli uno stile:

Vai ad inizio pagina

Copyright © 1999 - 2020 uicparma.it
Sito realizzato con CMS Made Simple 1.6.6 Bonde