Vai al menu di navigazione

Personalizzazione

mercoledì 22 marzo 2017

Relazione morale 2016


Il documento sulle attività svolte nel 2016 approvato dall'assemblea dei soci del 9 aprile 2017.
Categoria: Documenti
Pubblicato da: gigicop

RELAZIONE MORALE 2016

 

Cari Soci e care Socie

 

Eccoci alla conclusione di un nuovo anno associativo faticoso e complicato.

Possiamo almeno manifestare la soddisfazione di constatare che la partecipazione dei soci e dei loro familiari  alla vita e alle iniziative promosse dall’associazione stia riprendendo con entusiasmo, come dimostra il successo delle tombolate del sabato pomeriggio, che intendiamo incrementare nei prossimi mesi,

la festa di Carnevale e della Festa di S. Lucia e quella di San Giovanni e le gioviali pizzate svolte nella sede dell'associazione.

Grazie alla collaborazione di amici e volontari, siamo riusciti anche quest’anno ad assicurare tutta una serie di servizi e d’iniziative rivolte ai soci e al pubblico.

Abbiamo promosso e partecipato alla 6° edizione della giornata "ConFondiamoci sulla neve", stavolta effettuata il 21 febbraio 2016 a Pratospilla di Parma, nell'ambito della manifestazione "Compagni di cordata", coinvolgendo l’Amministrazione della Provincia e del Comune di Parma e del Comune di Monchio delle Corti, attivando una proficua e duratura collaborazione con altre associazioni presenti sul territorio parmense come la UISP, il Gruppo Sportivo Va Pensiero, la Gioco Polisportiva, il Consorzio Solidarietà Sociale.

Si tratta di una manifestazione straordinaria che va crescendo ogni anno e che ha coinvolto numerosi partecipanti con problematiche ed esigenze diverse ma tutti con grande entusiasmo e che ha richiesto un enorme impegno organizzativo, per assicurarne la buona riuscita e nella massima sicurezza per tutti.

In questa stessa occasione abbiamo anche festeggiato la Giornata Nazionale del Braille, con l'esposizione di materiali e ausili utilizzati dai soci.

Proprio le difficoltà sorte negli anni precedenti durante l'organizzazione della manifestazione, ci hanno indotto a costituire un coordinamento stabile tra le associazioni proponenti che ci ha consentito di raggiungere ottimi risultati, sia di partecipazione che di visibilità mediatica.

* Abbiamo partecipato a “BiciInCittà”, con un gruppo di soci in tandem per le strade di Parma, con partenza e arrivo presso il prestigioso Parco Ducale.

Abbiamo assicurato come sempre la partecipazione dei nostri rappresentanti alle attività istituzionali dell'Unione a livello regionale e delle diverse commissioni tematiche, nonché alla Commissione paritetica provinciale e al GLIP (Gruppi di Lavoro Interistutuzionali Provinciali).

Anche se dobbiamo constatare con grande rammarico che gran parte di questi luoghi istituzionali stiano perdendo del tutto la loro funzione e sono ormai concretamente ininfluenti nella vita quotidiana dei cittadini e in particolare delle persone con maggiori difficoltà.

Per quanto possibile, abbiamo cercato di assicurare l'accompagnamento ai soci con particolari necessità per motivi di salute o per le necessità quotidiane.

Come sempre, abbiamo assicurato tutti i servizi di consulenza e assistenza che l'Unione offre solitamente presso la propria sede, consolidando i nuovi servizi rivolti al pubblico grazie alla convenzione con il Patronato ANMIL.

Abbiamo seguito alcuni nostri ragazzi e alcuni soci anziani, per aiutarli a dotarsi delle tecnologie assistive e  insegnandone l’uso più appropriato, mediante lezioni personalizzate.

Nel corso dell’anno, ci siamo potuti occupare  solo di quello che ci pareva più importante e urgente, potendo contare su pochi collaboratori e scarsissime risorse.

Abbiamo partecipato alla campagna promossa dallo IAPB, per la Giornata mondiale della Prevenzione della Retinite, in collaborazione anche col Club Lions Bardi Valceno, distribuendo materiale informativo e buoni omaggio per visite gratuite da effettuarsi presso il Centro di Ipovisione, di screening per la prevenzione della cecità, grazie a un banchetto collocato in numerosi mercatini rionali per tutto il mese di ottobre.

Purtroppo, nonostante tutto il nostro impegno, ci tocca costatare che chiudiamo l'anno con un bilancio in passivo che mortifica i nostri sforzi e necessita di particolari e urgenti iniziative mirate specificamente a recuperare le risorse necessarie ad assicurare il buon andamento dell'Associazione.

Fortunatamente, la partecipazione alla Lotteria Nazionale Braille ci ha consentito di recuperare una discreta entrata e per questo dobbiamo ringraziare tutti i soci e i dirigenti che si sono spesi per il suo successo.

Impegno che speriamo di ritrovare alla prossima occasione, sapendo che siamo noi l'Unione e che il contributo di ciascuno, anche il più piccolo, contribuisce a raggiungere i migliori risultati per tutti.

L'impegno e la dedizione dei nuovi consiglieri sta portando un clima nuovo e positivo nella vita dell'Associazione e questo ci conforta, potendo contare in prospettiva sulla loro collaborazione anche per migliorare quest’ aspetto fondamentale della gestione dell'Unione.

In ogni caso, il merito dei risultati conseguiti va soprattutto ai collaboratori, agli amici, volontari e familiari, che ci hanno sostenuto in questo paziente e faticoso impegno.

E a tutti loro va la gratitudine e il più sentito ringraziamento, mio personale e dell'intera associazione, per quanto hanno fatto e vorranno e potranno ancora fare per noi e per tutte le persone con grave disabilità visiva di Parma e della sua provincia.

Concludo questa mia relazione, augurando sinceramente buon lavoro a tutti e soprattutto a quei soci e familiari che si sono messi a disposizione per la prima volta nel ruolo di responsabili o rappresentanti dell'associazione in organismi associativi o istituzionali, conoscendone la fatica e le difficoltà del compito che si sono assunti.

Dr. Michele Fiore


258854 visitatori dal 1 gennaio2009


Personalizza la visualizzazione di uicparma.it

Scegli uno stile:

Vai ad inizio pagina

Copyright © 1999 - 2017 uicparma.it
Sito realizzato con CMS Made Simple 1.6.6 Bonde