Vai al menu di navigazione

Personalizzazione

domenica 11 aprile 2021

Conclusa l'assemblea sezionale


Si è svolta nella mattinata di oggi l'assemblea on line della nostra sezione che ha visto una nutrita partecipazione di soci ed autorità.
Categoria: Comunicati
Pubblicato da: Gianluigi Coppelletti

 

Nella mattinata  di  oggi, domenica  11 aprile, i soci e le socie della sezione provinciale di Parma dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti si sono ritrovati per lo svolgimento della consueta assemblea dedicata alle attività dello scorso anno. A causa del perdurare della pandemia, la riunione si è svolta utilizzando la piattaforma per audio/video conferenze Zoom ed ha visto una nutrita partecipazione dei membri del sodalizio di via Bixio.
Particolarmente importante e significativa anche la presenza delle autorità istituzionali cittadine e associative nazionali. Il Sindaco di Parma Federico Pizzarotti ha portato all'assemblea il proprio saluto personale soffermandosi sulle collaborazioni in essere con la sezione UICI di Parma ed all'incontro recentemente avuto con le associazioni di disabili. L'intervento dell'Assessore al Welfare Laura Rossi ha ribadito la volontà di proseguire nella collaborazione con l'Unione che, anche grazie al  contributo di una figura importante come quella  del disability manager, vedrà ancora l'Amministrazione a sostegno delle problematiche dei disabili visivi. In rappresentanza del Presidente Nazionale UICI è  intervenuto il membro della Direzione Nazionale Vincenzo Massa, seguito poi dal Consigliere Nazionale Giovanni Taverna e dal  Presidente Regionale Stefano Tortini. Tra gli interventi anche quelli del Presidente Provinciale dell'Ente Nazionale Sordi e Presidente della Federazione delle Associazioni Nazionali Disabili Gabriele Dall'Asta ed il Vice Presidente Provinciale dell'Associazione Nazionale Mutilati ed Invalidi Civili Umberto Guidoni. Aportare il saluto dei Lions Club, organizzazione da sempre vicina alle tematiche dei non vedenti, sono intervenuti il secondo Vice Governatore del Distretto 108 TB Cristian Bertolini e Paola Maccioni del Lions Club Parma Farnese.
Dopo il saluto delle autorità e l'adempimento delle procedure  statutarie, l'assemblea è passata alla discussione della relazione morale redatta dal Presidente Sezionale Guido Schianchi e del bilancio  consuntivo 2020. Nonostante le difficoltà pratiche a cui l'attività dell'Unione di Parma è stata costretta dalla pandemia, le iniziative realizzate e messe in cantiere sono state numerose. Gli uffici sezionali hanno comunque fornito la necessaria assistenza per lo svolgimento delle pratiche di riconoscimento dell'invalidità, i vari referenti si sono impegnati per il superamento delle barriere architettoniche con particolare riferimento a semafori e mezzi di trasporto pubblico, si è consolidata la collaborazione con la FAND, l'ANMIC e l'ENS, è proseguito il sostegno alla lettura attraverso il Libro Parlato e sono state delineate molte altre iniziative che si concretizzeranno nei prossimi mesi. La raccolta di fondi per il sostegno della struttura sezionale e delle sue attività ha necessariamente avuto una battuta d'arresto nel corso del 2020, ma il Presidente Schianchi ed il Consiglio Sezionale sono particolarmente impegnati nel reperimento delle indispensabili risorse economiche.
Gli interventi dei soci sono stati incentrati sulla necessità di proseguire nel superamento delle barriere architettoniche-sensoriali rendendo sempre più fruibili gli autobus cittadini ed i percorsi pedonali. In riferimento alla fruibilità dei marciapiedi diversi interventi sono stati dedicati alla pericolosità rappresentata dai monopattini elettrici e da altri veicoli silenziosi come le auto elettriche, auspicando l'adozione di idonei dispositivi a bordo che consentano di percepire l'avvicinarsi del mezzo anche attraverso l'udito. Anche il tema del lavoro è stato oggetto degli interventi sottolineando che le nuove tecnologie, a condizione che siano concepite con criteri di accessibilità, possono rappresentare nuove opportunità di collocamento delle persone cieche, pur riconoscendo che impieghi più tradizionali come quello del centralinista e massofisioterapista, grazie all'evoluzione operativa a cui vanno incontro, possono offrire ancora delle opportunità. Da registrare inoltre l'importanza di  alcuni interventi dedicati alle tematiche dei bambini ciechi od ipovedenti, dei giovani ed alla pratica di attività sportive utili  anche per favorire l'aggregazione dei disabili visivi.
A conclusione del dibattito, i due documenti sottoposti alla valutazione dell'assemblea sono stati accolti favorevolmente da tutti i soci presenti.
Nei loro interventi conclusivi il membro della Direzione Nazionale Vincenzo Massa ed il Presidente Regionale Stefano Tortini hanno comunicato le varie iniziative formative e ricreative che si stanno per concretizzare a livello nazionale e regionale, oltre all'impegno profuso anche a livello regionale per l'accesso alle vaccinazioni anti CoViD-19 per una categoria fragile come quella dei ciechi e degli ipovedenti.
Dopo il saluto del Presidente Schianchi ai soci ed a tutte le numerose autorità intervenute, alle ore 12,30 si sono conclusi i lavori assembleari della sezione UICI di Parma.

 


383251 visitatori dal 1 gennaio2009


Personalizza la visualizzazione di uicparma.it

Scegli uno stile:

Vai ad inizio pagina

Copyright © 1999 - 2021 uicparma.it
Sito realizzato con CMS Made Simple 1.6.6 Bonde