Vai al menu di navigazione

Personalizzazione

giovedì 04 luglio 2024

Newsletter informativa del 4 luglio 2024


Visite oculistiche gratuite ai bambini di famiglie in difficoltà economica, Autobus e loro accessibilità, Periodi di chiusura estiva degli uffici, Teatro Regio: Concerto della Filarmonica Toscanini, Comunicati nazionali: opera lirica accessibile e ricerca su bambini 3-6 anni.
Categoria: Newsletter
Pubblicato da: Gianluigi Coppelletti
In questo numero:
  1. Visite oculistiche gratuite ai bambini di famiglie in difficoltà economica.
  2. Autobus e loro accessibilità.
  3. Periodi di chiusura estiva degli uffici.
  4. Teatro Regio: Concerto della Filarmonica Toscanini.
  5. Comunicati nazionali: opera lirica accessibile e ricerca su bambini 3-6 anni.

Visite oculistiche gratuite ai bambini di famiglie in difficoltà economica.

 

Da sempre la sezione di Parma dell'Unione Italiana dei ciechi e degli Ipovedenti è impegnata in iniziative di prevenzione delle patologie visive aderendo alle varie occasioni di screening od informative. Per poter concretizzare questa attività, in grado di dare risultati proficui e rispondenti ad un'esigenza fondamentale come la tutela della vista per tutti, diventano sempre più necessari intensi rapporti con le varie realtà sanitarie e solidali del territorio parmense.

Martedì 4 Giugno 2024, presso il locale Centro Ipovisione dell'UICI, è stato avviato il progetto per le visite oculistiche gratuite a bambini in condizioni di fragilità.
L'iniziativa è frutto di una stretta collaborazione tra la Sezione UICI di Parma, la Clinica Oculistica Ospedaliera, Federottica, Lions Club e Caritas.
E' importante sottolineare che tra i bambini e ragazzi, che hanno accesso alle visite gratuite, alcuni provengono da una realtà particolarmente martoriata come quella della striscia di Gaza.

Nella giornata di inizio delle attività, le visite ai primi 6 giovani pazienti sono state effettuate dal Dott. Fernando Avellis, responsabile dell'ambulatorio di ipovisione della clinica oculistica. Gli aspetti tecnici riguardanti le giuste lenti e montature, utili a risolvere alcune delle problematiche visive, sono stati affidati a Gianni Allodi, ottico di grande esperienza e Presidente di Federottica Parma.
Entrambi gli specialisti, che contribuiscono con la loro opera alla realizzazione del progetto,  sono molto vicini e sostengono da lunga data l'Unione di Parma in queste attività. Il loro frequente supporto nelle varie iniziative è particolarmente apprezzato, sia dalla sezione che da parte di chi fruisce della loro professionalità.

In questa prima giornata di visite i giovani pazienti erano accompagnati dai genitori assieme agli operatori di Caritas ed all’evento era presente anche Pietro Franzosi in rappresentanza dei Lions Club.

Con l'occasione è opportuno ricordare anche come l'ambulatorio oculistico sezionale di Parma sia andato potenziandosi e rinnovandosi in questi ultimi anni attraverso l'acquisizione di nuove strumentazioni. Grazie ad uno specifico progetto, presentato alla Fondazione Cariparma che ne ha finanziato l'acquisto, la sezione si è dotata di un nuovo e moderno apparecchio per la misurazione del campo visivo. Un tonometro a soffio, utile per rilevare la pressione oculare, ed una nuova apparecchiatura, che riunisce in una sola macchina più opportunità diagnostiche, sono invece entrati a far parte della strumentazione per merito di due donazioni da parte di Federottica.
Inoltre, col prezioso contributo di Fondazione Luxottica, a breve la dotazione strumentale dell'ambulatorio verrà ulteriormente ampliata con altri importanti dispositivi diagnostici utili a migliorare il servizio messo a disposizione dei pazienti da parte della sezione UICI. L'intervento della Fondazione Luxottica prevede altresì l'ottimizzazione e razionalizzazione degli spazi sezionali riservati alle visite oculistiche, contribuendo così a consolidare e a migliorare l'efficacia di una realtà di grande utilità per la collettività come il Centro Oculistico Sociale.

Autobus e loro accessibilità.

 

Nella giornata di lunedì 1 luglio 2024 si è svolto presso la sede di Parma di ANMIC un incontro dedicato agli aspetti dell'accessibilità dei mezzi di trasporto pubblico in relazione alle  esigenze delle persone con deficit motori e sensoriali. All'incontro hanno partecipato l'assessore alla Mobilità del Comune di Parma Gianluca Borghi, il direttore tecnico e d'esercizio di TEP Davide Mezzadri ed il Consigliere Comunale Oronzo Pinto, Presidente della quarta Commissione Consiliare Permanente.

I rappresentanti delle associazioni di disabili presenti, Guido Schianchi, Presidente UICI e Walter Antonini, Presidente ANMIC hanno manifestato le problematiche, che tutt'ora persistono per la piena fruizione degli autobus della locale azienda di trasporti, e che sono state raccolte in un dettagliato report consegnato all'assessore ed al dirigente TEP. Tale report è il frutto di molteplici e diverse segnalazioni che i viaggiatori con disabilità hanno fatto giungere alle proprie associazioni di riferimento sui vari aspetti dell'accessibilità o, talvolta, di relazione con i conducenti.
Il nostro rappresentante all'incontro Guido Schianchi, Presidente dell'UICI di Parma, ha sottolineato con motivata energia il problema degli annunci vocali delle fermate che, troppo spesso, vengono disattivati o tenuti ad un volume così basso da renderli sostanzialmente inutili. A tale proposito ha sollecitato l'azienda di trasporti ad una maggiore e più efficace opera di sensibilizzazione nei confronti degli autisti su questo aspetto, oltre che ad una più generale attenzione alle esigenze delle persone con difficoltà visive.

Pur rilevando che il servizio di trasporto pubblico nel nostro territorio è generalmente di buona qualità, tutte le associazioni e l'Unione in particolare non possono esimersi dal rivendicare i diritti di piena autonomia per tutte quelle persone, siano esse cieche assolute, ipovedenti o con altre disabilità, che intendono rendersi libere nella propria mobilità urbana anche con i mezzi pubblici.
Da parte delle autorità presenti si è potuta rilevare una giusta attenzione alle richieste avanzate ed agli accorgimenti proposti per risolvere le varie criticità presenti a bordo degli autobus e siamo fiduciosi che, con un costante impegno da parte di tutti i soggetti coinvolti, si possa raggiungere l'obiettivo di una sempre maggiore e realmente efficace accessibilità del trasporto pubblico. A questo proposito invitiamo i soci e le socie, che utilizzano gli autobus per i propri spostamenti, a segnalare alla segreteria le varie difficoltà che incontrano con particolare attenzione agli annunci vocali delle fermate. Per consentirci di svolgere la nostra azione di pressione in questo ambito è necessario che, quando su un mezzo non sono presenti gli annunci, ci venga comunicato il numero della linea, la direzione, la data e l'orario in cui si è verificato il disservizio.
Come sempre, potete scrivere all'indirizzo e-mail uicpr@uici.it o contattarci telefonicamente al numero 0521.23.34.62.

 

Periodi di chiusura estiva degli uffici.

 

Come anticipato nel resoconto dell'ultima riunione del Consiglio Sezionale inserito nel precedente numero della nostra newsletter, si rammenta che per l'estate 2024 sono stati fissati due distinti periodi di chiusura dei nostri uffici. La prima chiusura della sezione andrà dal 5 al 16 agosto, mentre la seconda sarà dal 2 al 6 settembre.

Teatro Regio: Concerto della Filarmonica Toscanini.

 

Il Teatro Regio comunica che un appuntamento della Stagione di Concerti 2024/2025 della Filarmonica Toscanini, si terrà presso il Teatro Regio di Parma.
Si tratta di:
- sabato 30 novembre 2024 ore 20.30
- INCOMPIUTA, dir. Enrico Onofri, pf. Marie Ange Nguci, musiche di Terranova, Beethoven e Schubert
Il prezzo relativo al nostro palco e che prevede il rilascio di 6 biglietti è stato fissato in €160,00. Ricordiamo che l'intero importo andrà comunque ripartito tra chi assisterà allo spettacolo anche se in numero inferiore a 6.
Gli interessati sono invitati a contattare la referente per la cultura Anais Babukhian entro le ore 11,00 di mercoledì 24 luglio 2024. Entro la stessa data ed una volta confermata la disponibilità dei posti da parte della referente, si chiede cortesemente di provvedere al pagamento in contanti del relativo importo direttamente presso la nostra sede.

Comunicati nazionali: opera lirica accessibile e ricerca su bambini 3-6 anni.

 

Segnaliamo due comunicati diffusi dalla Sede Nazionale.
Nel comunicato n. 60 si informa che la sezione UICI di Pesaro Urbino è riuscita ad ottenere l'audiodescrizione del "Barbiere di Siviglia", opera lirica presente nel Rossini Opera Festival che andrà in scena il prossimo 15 agosto. Per ogni dettaglio si prega di consultare il comunicato integrale o contattare direttamente la sezione di Pesaro Urbino (tel. 0721-416171 e-mail: uicps@uici.it ).
Una ricerca sperimentale sullo sviluppo emotivo dei bambini con disabilità visiva tra i 3 e i 6 anni di età, condotta dalla dott.ssa Silvia Gissi laureanda magistrale in Psicologia clinica presso l’Università di Bologna, è invece oggetto del comunicato n. 59. I genitori che intendessero partecipare alla ricerca troveranno i dettagli ed i link al questionario nel comunicato della Sede Nazionale.

 



525915 visitatori dal 1 gennaio2009


Personalizza la visualizzazione di uicparma.it

Scegli uno stile:

Vai ad inizio pagina

Copyright © 1999 - 2024 uicparma.it
Sito realizzato con CMS Made Simple 1.6.6 Bonde