Vai al menu di navigazione

Personalizzazione

sabato 09 dicembre 2023

Newsletter informativa del 9 dicembre 2023


Dal Consiglio Sezionale del 25 novembre, Dalla Sede Nazionale, Portale della disabilità e assistenza a disabili gravi, Natale da favola, UICI Trieste: settimana bianca a Forni di Sopra.
Categoria: Newsletter
Pubblicato da: Gianluigi Coppelletti
In questo numero:
  1. Dal Consiglio Sezionale del 25 novembre
  2. Dalla Sede Nazionale
  3. Portale della disabilità e assistenza a disabili gravi
  4. Natale da favola
  5. UICI Trieste: settimana bianca a Forni di Sopra

Dal Consiglio Sezionale del 25 novembre

 

Lo scorso 25 novembre il nostro Consiglio si è riunito on line per discutere un ricco ordine del giorno ed adottare alcune necessarie delibere. Alla riunione erano presenti tutti i componenti dell'organo, oltre al Presidente Regionale, il nostro Consigliere Regionale, il segretario sezionale ed ha assistito ai lavori un numero importante di soci.
Dopo la consueta approvazione del verbale della precedente seduta, sono state date alcune Comunicazioni tra le quali un ritardo nell'erogazione di un contributo previsto da Regione Emilia-Romagna, di cui ha informato il Presidente Regionale Marco Trombini.
Il periodo di chiusura degli uffici sezionali, per le festività di fine anno, è stato fissato dal 23 dicembre 2023 al 7 gennaio 2024. La sezione riaprirà con i consueti orari lunedì 8 gennaio 2024.
Si è quindi deliberata l'adozione del POS sezionale, per agevolare il pagamento della tessera ed altri versamenti alla sezione,   la spesa per l'acquisto di materiale da utilizzare nel corso di ginnastica, la spesa per l'acquisto prodotti natalizi in cioccolato, da utilizzare per l'ormai consueta raccolta fondi e che sono già stati tutti collocati, la spesa per il saldo dei corsi di orientamento, mobilità ed autonomia personale in fase di conclusione e che hanno incontrato la soddisfazione degli utenti. Sono state successivamente ratificate le delibere presidenziali concernenti Spese per l'evento “L’Abbraccio delle Arti in San Giovanni”, l'avvio del corso di attività motoria, attualmente in svolgimento ed al quale ha aderito un significativo numero di soci, la spesa per il progetto del campimetro realizzato grazie al sostegno della Fondazione CaRiParma, le spese per lo svolgimento delle attività relative al benessere nella terza età e per il corso di informatica recentemente conclusosi.
Il Presidente ha inoltre delineato alcuni progetti che sono attualmente in fase di progettazione o di definizione, come la realizzazione di seminari rivolti agli insegnanti di sostegno, l'apertura di uno sportello per la consulenza su questioni legate all'orientamento e mobilità, al sostegno psicologico, all'uso delle nuove tecnologie ed all'avvio delle attività del Centro Oculistico Sociale che prevederà visite gratuite a persone con difficoltà economiche grazie alla collaborazione con la Clinica Oculistica, Caritas, Lions Club, Federottica e la Fondazione che fa riferimento a Luxottica. La nostra referente Laura Minto ha inoltre relazionato il Consiglio sui rapporti con il Teatro Regio di Parma che porteranno alla realizzazione di tre conversazioni presso il teatro cittadino, con la partecipazione di musicisti e cantanti, durante le quali verranno eseguiti brani di opere presenti nella stagione lirica. L'iniziativa ci è stata proposta dal Regio e sarà aperta a tutti. A breve vi forniremo informazioni su date, orari ed opere oggetto dell'iniziativa. Tali proposte hanno ricevuto l'approvazione da parte del Consiglio.
Approvata anche la relazione programmatica per l'anno 2024 che trovate in allegato alla presente newsletter nel formato MS-Word.


Dalla Sede Nazionale

 

La riunione di insediamento del nuovo Consiglio Nazionale si è svolta nelle giornate del 18 e 19 novembre presso il Centro Le Torri di Tirrenia ed on line.
Per il Collegio dei Probiviri sono stati eletti Cattani Massimiliano, Di Marcantonio Santino e La Ferla Nicolò quali membri effettivi. I membri supplenti saranno invece Giuseppe Damante e Giovanna Ruggeri. Il Consiglio ha anche nominato due membri effettivi ed uno supplente per l'Organo di Controllo.
E' stata poi approvata la relazione programmatica assieme al budget per il 2024, nonché un odg da inviare al Governo in cui si esprime preoccupazione per i tagli a cui andranno incontro alcune istituzioni associative. Sono stati respinti alcuni ricorsi rispetto a deliberazioni della Direzione Nazionale che avevano suscitato forti contrarietà da parte della minoranza.
Il Consiglio Nazionale ha nominato i seguenti propri componenti quali membri della Direzione Nazionale:
Linda Legname (Vice Presidente Nazionale), Marino Attini, Angelo Camodeca, Barbara Leporini, Vincenzo Massa, Cristina Maria Minerva, Sergio Prelato e Simona Trudu. Il Segretario Generale e ancora Alessandro Locati.
Oltre ai vari gruppi di lavoro, di cui riportiamo di seguito anche i nominativi dei coordinatori, è stato costituito uno specifico Gruppo per la riforma dello Statuto Sociale con numerosi componenti che non citiamo per brevità.
A maggioranza è stato approvato un ordine del giorno che sollecita la Direzione Nazionale a tutelare l'immagine dell'associazione anche attraverso azioni legali, provvedimenti disciplinari e sui mezzi di stampa.
Durante la prima riunione successiva alla nomina, la Direzione Nazionale ha provveduto ad individuare i coordinatori dei seguenti Gruppi di Lavoro:
1 - Lavoro, Previdenza, Pensionistica: Angelo Camodeca;
2 - Scuola, Formazione, Famiglie, Disabilità complesse. Barbara Leporini;
3 - Pari opportunità, Parità di genere: Maria Cristina Minerva;
4 - Tecnologia, Autonomia, Vita indipendente, Cani Guida: Marino Attini-Sergio Prelato;
5 - Beni culturali e artistici, Turismo Sociale, Tempo libero e Sport: Vincenzo Massa-Hubert Perfler;
6 - Ipovisione: Simona Trudu.
Sul sito nazionale è stato pubblicato lo statuto approvato dal XXV Congresso, convocato in via straordinaria, e che ha l'obiettivo di adeguarsi alle norme vigenti per accedere alla categoria B del RUNTS riservata alle associazioni di promozione sociale. Le modifiche in materia di elettorato passivo ed attivo dei soci sostenitori vedenti, nonché altri interventi individuati nel corso di varie interlocuzioni a livello nazionale e locale, dovrebbero garantirci il necessario riconoscimento.

 

Portale della disabilità e assistenza a disabili gravi

 

Col comunicato n. 120, la Sede Nazionale informa dell'attivazione del Portale della Disabilità, progetto che rientra tra i piani finanziati dal PNRR.
L’accesso al portale avviene direttamente con lo SPID personale, sul sito istituzionale www.inps.it – My Inps e digitando, nel motore di ricerca, “Portale della Disabilità” e selezionando tra i risultati il servizio dedicato.
Attraverso il portale, il cittadino può accedere e seguire gli sviluppi dell’iter avviato per il riconoscimento dell’invalidità civile, cecità e sordità civile, disabilità, leggi n. 104/1992 e n. 68/1999 ed è possibile trovare o caricare documenti secondo le varie pratiche.
Il portale include anche sezioni dedicate ad avvisi e scadenze per le domande di prima istanza, revisione e dell’indennità di frequenza, nonché una sezione “Pagamenti e cedolini”, dove il cittadino può consultare l’elenco completo degli ultimi pagamenti effettuati per le prestazioni legate alla disabilità.
Per quanto riguarda l'assistenza ai disabili gravi, l’INPS ha precisato che la stessa tipologia di beneficio assistenziale (ad esempio, permessi legge 104/1992, congedo straordinario, congedo parentale) non può essere riconosciuta a più di un lavoratore per l’assistenza alla medesima persona disabile grave. È invece possibile riconoscere allo stesso lavoratore i permessi per più persone con disabilità grave. Fanno eccezione al limite della cumulabilità i genitori che prestano assistenza al figlio disabile grave. Più lavoratori, titolari di benefici assistenziali diversi (ad esempio, permessi legge 104/1992, disgiuntamente dal congedo straordinario e/o dal congedo parentale), possono prestare assistenza alla stessa persona con disabilità grave, fermo restando che i suddetti benefici non siano fruiti dai familiari titolari nelle medesime giornate.
Per ogni dettaglio più preciso e per i riferimenti normativi vi invitiamo a leggere il comunicato integrale sul sito UICI nazionale.

 

Natale da favola

 

Nel comunicato n. 118 della Sede Nazionale si informa che da giovedì 1° dicembre sul sito www.libroparlatoonline.it è attiva la sezione “Un Natale da favola", rivolta a tutti i bambini e le bambine, ma anche a tutte le persone che amano questo periodo dell’anno, in cui verranno caricate le pubblicazioni attinenti all’argomento natalizio, dalla narrativa per l’infanzia alla saggistica.

 

UICI Trieste: settimana bianca a Forni di Sopra

 

In allegato inviamo la comunicazione, il programma ed i prezzi per una settimana bianca a Forni di Sopra. Per ogni dettaglio ulteriore e per le eventuali prenotazioni è necessario rivolgersi direttamente alla sezione UICI di Trieste i cui contatti sono presenti nel file allegato.

 


498867 visitatori dal 1 gennaio2009


Personalizza la visualizzazione di uicparma.it

Scegli uno stile:

Vai ad inizio pagina

Copyright © 1999 - 2024 uicparma.it
Sito realizzato con CMS Made Simple 1.6.6 Bonde